ZELDA, CAGNOLINA CERCA FAMIGLIA

Quando ho iniziato a scrivere questo blog avevo deciso che sarebbe stato prettamente di trucco e cosmesi e che non avrei trattato altri argomenti, ma devo dire che oggi dopo aver sentito la storia di questa cagnolina mi sono intenerita e ho deciso di fare questo post andando contro alla mia decisione iniziale.

Intanto la piccola si chiama Zelda ed è adottabile in Piemonte e regioni limitrofe con controllo preaffido.

Ecco le foto:
Photobucket
Photobucket

Ciao a tutti mi chiamo Zelda e sto cercando una nuova vita!

Non per scelta mia intendiamoci, ma siccome a casa mia ci sono stati dei problemi io sono diventata solo un peso e quindi devo cambiare aria.. ma si sa, noi cani non portiamo rancore e siamo in grado di donare affetto incondizionato anche dopo essere stati abbandonati e feriti dalle persone che più amavamo.

Se cerchi una cagnolina adulta ma ancora giovane (4 anni), taglia medio-piccola, educata e abituata all’appartamento, che va d’accordo con ogni creatura su questa terra (bambini, gatti, cani femmine e maschietti), io sono ciò che faper te!! Sono anche molto dolce, affettuosa e.. vaporosa!!! Chiedi di me, io non merito di finire in canile!
Silvia (3333283809 silvia.pavani@yahoo.it)

Magari a qualcuno va di condividere 🙂

7 commenti

  1. Da lavoro non riesco a vedere le foto, ma immagino come sia bellissima Zelda!
    Purtroppo su Facebook e in giro per molti siti ci sono tantissimi link e annunci e appelli di questo tipo ed ogni volta per me è una stilettata nel petto.
    Quando sono andata in Gattile a prendere LaRossa, è stato difficile non prendermene altri ma a casa (non molto grande) avevo già 2 furbacchioni ad aspettarmi…
    Spero che Zelda trovi presto una nuova casa!

    • Mary c’hai ragione ma purtroppo se guardi su Fb trovi anche storie peggiori. Tra quelle che non capisco, ci sono le donne che restano incinte e abbandonano il gatto. Come fosse il gatto a portare la toxo, che ignoranza!! Basterebbe semplicemente far pulire la sabbietta al proprio compagno (oppure, nei casi estremi, mettersi dei guanti) e prestare attenzione. In realtà la toxo proviene da altre cose, non dai gatti. Insomma, informazione zero!
      Io avrei riportato per disperazione LaRossa, la terza gatta, al Gattile perché mi sporcava ovunque in maniera impossibile. Ma: l’ho voluta io, ero nervosa io, lei esprimeva un disagio perché nervosa ed impaurita a lungo. Ergo: stretti i denti, ora è ancora un po’ ‘riservata’ ma chiedere sempre le coccoline sul suo scatolone preferito e al limite sul letto (basta non fare movimenti bruschi, se no scappa).
      Infatti la signorina non è dispettosa, per nulla. Semplicemente è sensibile anche al mio nervosismo. (Infatti non sporca più)
      Ora mi ritrovo single con 3 gatti a carico. Se troverò un altro uomo, dovrà mettere in conto che ci sono i miei 3 bimbi e che non esiste scelta: il pacchetto è comprensivo di una bipede e 3 pelosetti. Altrimenti, la porta è in fondo al corridoio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.