COME UTILIZZARE OMBRETTO DISGELO DI NEVE COSMETICS

Questo è davvero un prodotto particolare a mio parere: non è propriamente un ombretto, non sono dei glitter e non è neanche il tipico illuminante,  soprattutto non è facile da utilizzare.

Si presentano come delle piccole scagliette trasparenti che alla luce diventano dorate.

IMG_1056 (Small)

Personalmente sconsiglio di usarlo da solo su tutta la palpebra come un normale ombretto perchè ne rimarrete delusi, infatti  senza una base è praticamente trasparente e soprattutto le particelle da cui è formato andranno in giro per la faccia.

Usato come illuminante sotto l’ arcata sopraccigliare è troppo intenso se colpito dalla luce, meglio qualcosa di più soft.

Usato come illuminante in viso può andare bene se siete belle abbronzate, magari per una serata ma sempre dosando bene e magari sopra un prodotto in crema che faccia aderire bene le pagliuzze.

Io credo che la sua funzione sia quella di top coat sopra un ombretto in crema o una matita. L’ idea è la stessa che applicare un top coat glitteroso sopra ad esempio uno smalto nero. Nella foto la base è una semplice matita nera sulla quale ho applicato picchiettando disgelo. Il risultato mi piace molto, il nero e l’ oro si fondono in un color oro antico luminoso, inoltre la cremosità della matita fa si che le pagliuzze si attacchino per bene.

IMG_1049 (Small)

Nella mia fase di sperimentazione ho poi pensato di creare un bronzer di recupero. Non so voi ma io spesso mi ritrovo con campioncini di fondotinta liquido davvero troppo scuri per la mia pelle, non so come utilizzarli ma mi spiace lasciarli lì a marcire. Utilizzandoli come terra in crema ho pensato che unendoli a disgelo avrei potuto produrre un bronzer che di solito non utilizzo e per questo non mi va neanche di comprare. Ecco le foto:

IMG_1053 (Small)

IMG_1055 (Small)

Io ho caricato abbastanza di fondotinta ma sfumando risulterà più chiare e luminoso.

Cosa ne pensate di questi utilizzi alternativi? Vi potrebbe interessare un trucco completo con disgelo?

Mi è venuta in mente un’ altra idea ma in realtà non so se è fattibile: creare un illuminante per capelli con un olio che potrebbe essere quello ai semi di lino, acqua e disgelo. Non so cosa potrebbe venire fuori e soprattutto non so se disgelo intaserebbe un eventuale spruzzino. Vi sembra una cavolata? Avete dei suggerimenti in merito?

Annunci

9 commenti

  1. Non ho mai provato disgelo però sarebbe carino vedere un tuo look usandolo con questi utilizzi “alternativi” .. sei molto creativa! Mi piace il nero che è venuto fuori e l’idea del bronzer è geniale, anche se io sulla mia pelle bella lucida non posso rischiare usando cose un po’ troppo glitterose :/ Per l’idea dello spruzzino.. non ti resta che provare! C’è il rischio che lo intasi ma c’è anche la possibilità che venga fuori un prodotto fantastico 🙂

  2. Ciao
    io ho un piccolo campioncino di disgelo, ma lo uso poco perchè è davvero troppo svolazzante e spesso mi finisce negli occhi!! Peccato perchè fa un effetto bellissimo!!
    Interessante l’utilizzo con l’olio per i capelli: se non vuoi far intasare lo spruzzino basta che lo metti in una confezione con erogatore a pompetta!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.