ZAO – OMBRETTO IN CREMA

IMG_0688 (Small)

E’ arrivato il momento di parlare del mio acquisto Zao. Avevo preso da Limoni un ombretto in crema attirata dalla novità, dalla curiosità, dalle recensioni e chi più ne ha più ne metta.
Zao produce una linea di makeup naturale, bio e cruelty free.
La sua caratteristica distintiva sta nelle confezioni in bamboo, davvero molto carine, raffinate e soprattutto ricaricabili. Una volta finito il tuo prodotto puoi acquistare anche solo il refill e risparmiare.

Vorrei sottolineare il patetico tentativo fallito della commessa di Limoni di tirare fuori la cialda dalla confezione in bamboo. Non ci è riuscita e mi ha detto che gli ombretti in crema non erano ricaricabili…. lasciamo perdere.

In realtà ho scoperto poi da internet come fare, sulla parte posteriore la confezione in bamboo ha un piccolo buchino in cui si può inserire una capocchia di spillo e fare leva.

La confezione è provvista di calamite per far si che si chiuda, la mia è resistente e posso anche sollevarla dal tappo senza che si apra.

IMG_0689 (Small)

IMG_0690 (Small)

Parliamo dell’ ombretto, io ho scelto questo rosa, ramato leggermente aranciato primo perché mi piace come colore, secondo volevo qualcosa da applicare al mattino per dare un po’ di colore alla palpebra e terzo perché se avesse fallito come ombretto avrei potuto utilizzarlo come illuminante.
IMG_0691 (Small)

La consistenza è simile agli ombretti in crema Shiseido, se li avete provati, se appoggiate il dito non sprofonderà nella cialda ma scivolerà sopra. Risulta al tatto quasi oleoso.
Non è particolarmente scrivente, sinceramente mi aspettavo qualcosina in più. Una volta steso il colore si perde sulla palpebra.
La caratteristica che lo rende praticamente inutilizzabile è che finisce nelle pieghe molto in fretta. Io ho una palpebra oleosa ma questo ombretto da questo punto di vista è forse il peggiore che io abbia mai provato.
Ho messo il primer Elf ma non è abbastanza.
Ero quasi rassegnata quando l’ ho provato con il Primer Potion che regge qualsiasi cosa. E’ andata bene, il colore con il passare del tempo si è perso ma almeno non è andato ad infilarsi nelle pieghe.

Usare un primer sotto un ombretto naturale, bio ecc.. cozza non pensate? E’ l’ unico modo in cui io riesco ad utilizzarlo come ombretto.

Il problema grosso è che l’ ho pagato caro, molto caro e adesso mi fa quasi impressione scriverlo.

Costa sui 16,00 euro se non sbaglio.

Non lo consiglio, statene alla larga anche se la confezione è carina e vi viene dato in un bel sacchettino.

Non ho provato altri prodotti e non credo ne proverò perché sono rimasta davvero molto delusa.

Avete provato prodotti Zao? Come vi siete trovati?

Annunci

30 commenti

  1. La cosa del buchino l’avevo letta o vista… ma le commesse che fanno formazione su formazione a che serve? Sempre più basita.
    Quindi la review che mi avevi passato è sempre valida: prodotto merdaccia! ^_^

    • Si guarda scandalose, la prima neanche sapeva cosa fosse, l’ altra che ne ha rovinati un paio cercando di togliere la cialda…. Quando ho detto che ero andata in negozio apposta per Zao mi hanno chiesto basite dove avessi visto che erano arrivati questi nuovi prodotti… Non ne vale la spesa, l’ avessi pagato due euro ma è troppo caro per il risultato che da. Ho paura che anche gli altri prodotti siano così. Non so se magari sono io che non sono abituata ai prodotti bio eco …

  2. Ecco, quello che sospettavo!!
    Scrissi un post meramente esplorativo mesi fa, solo per dire che avevo vista la linea in profumeria, ma purtroppo non ho avuto sensazioni positive.
    Verissimo che metterci sotto il primer non ha senso, se proponi solo prodotti bio, soprattutto se poi costa così tanto.
    A me attiravano i rossetti, magari con quelli la musica cambia, chi lo sa…

    • Non so guarda, qualche tempo fa avevo sentito solo commenti positivi, da un po’ a questa parte sembra che non siano poi questi gran prodotti considerando quello che costano. Io non credo li proverò sinceramente

  3. Li ho visti e mi avevano attratto le confezioni, solo non c’era un qualcosa che mi piacesse o fosse particolarmente intrigante quindi ho lasciato tutto lì, per fortuna aggiungerei!

  4. ho scoperto questa marca lavorando da Limoni, mi ha colpito in particolare il packaging molto curato, però se devo mettere un primer siliconico per farlo durare a questo punto mi prendo direttamente un paint pot di MAC che tanto costa quasi uguale e dura!

  5. Zao è una marca che mi incuriosisce molto, purtroppo dalle mie parti non è reperibile 😦 mi piacerebbe però provare prodotti in polvere, quelli in crema (sia ombretti che blush) non li uso mai perché su di me non hanno una buona durata, ad eccezione dei paint pot che come sai uso come basi ombretto 🙂

  6. ciao franci, finora io mi sono limitata agli ombretti in crema astra (anche perche preferisco le polveri, per me molto piu modulabili). per caso sai dirmi come renderli un pò piu morbidi? i miei si sono induriti un po e nn so come fare….lampadine? microonde?? grazie 🙂

    • Ciao Olga, io avevo usato proprio il microonde per qualche secondo e poi avevo girato con un cucchiaino piccolo. Alcuni hanno anche usato la tecnica a bagnomaria e si sono trovati bene.

  7. Ciao,
    peccato che ti sia trovata male con questo ombretto
    io non sono un’esperta, ma lo uso da più di un anno, mi è piaciuto molto e l’ho ricomprato. Non mi va nelle pieghe più di altri ombretti in crema, dura tranquillamente anche otto ore senza primer e mi funziona anche come ottima base per ombretti in polvere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.