ELICINA PLUS – LA MIA ESPERIENZA SULLA CICATRICE

IMG_0135 (Small)Elicina Plus, per chi non lo sapesse, è una crema che contiene mucopolisaccaridi di lumaca.

Questa crema dovrebbe eliminare le cellule morte, nutrire e stimolare la rigenerazione dei tessuti; queste sue caratteristiche la rendono particolarmente adatta al trattamento delle rughe, delle smagliature, delle cicatrici, dei cheloidi e dei segni dell’ acne.

Secondo il foglietto illustrativo che ho trovato dentro la confezione questa è l’ unica crema che contiene l’ 80% dell’ estratto di bava di lumaca cilena Helix Aspersa Muller che è il principio attivo che la renderebbe realmente efficace.

Elicina Plus mi è stata regalata da mio marito perché volevo qualcosa di miracoloso per le smagliature, in realtà in 6 mesi (tempo in cui l’ ho usata e terminata) l’ ho utilizzata sulla cicatrice a seguito dell’ operazione.

Chiaramente poteva mai essere la mia una cicatrice normale? Ovvio che no, mi si è formato un cheloide, infatti è diventata una sorta di cordoncino gonfio e arrossato.

Da quando ho tolto i punti ho messo questa crema con regolarità ma non ho visto risultati di nessun genere. Volevo acquistare un’ altra confezione perché mi ero persuasa che i risultati si vedessero dopo tempo ma in realtà ho capito che non è così. Finito il barattolo da 40 g ho iniziato ad usare un campioncino di un’ altra crema, sempre a base di bava di lumaca, di un’ altra marca e la cicatrice mi è sembrata subito più morbida, meno rigida non so come spiegarvi.

In seguito a questa prova sono rimasta davvero delusa, non la ricomprerò e non la consiglio a chi la volesse utilizzare al mio stesso scopo. Il costo è di 45,00 euro per 40g quindi non è propriamente economica ma se fosse efficace questi soldi li spenderei volentieri. In questi mesi è stato come mettere acqua fresca!!!

La crema è di colore bianco piuttosto compatta e non profumata. Si stende molto facilmente e si assorbe discretamente in fretta. Io non ho avuto nessun tipo di problema o reazione strana, prurito si ma è dovuto alla cicatrice stessa e non alla crema.

Ecco la lista degli ingredienti per chi fosse interessato:

80% Helix Aspersa Muller Extract
20% (Glycerin, Hydroxyethyl Acrylate/ Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Squalane, Polysorbate 60, Cetyl Alcohol, Caprylic/Capric Triglyceride, Hydrogenated Polyisobutene, Cetearyl Alcohol, Ceteareth-20, PPG-20 Methyl Glucose Ether, Phenoxyethanol, Methylparaben, Ethylparaben, Butylparaben, Propylparaben, Isobutylparaben, Polysorbate 60, Sorbitan Stearate, Cyclopentasiloxane, Dimethicone Crosspolymer, Dimethicone, Laureth-23, Laureth-4, Disodium EDTA, Triethanolamine).

Voi avete provato creme di questa marca? Se si come vi siete trovati? Avete qualche crema da consigliarmi per il trattamento di cicatrici e cheloidi?

Annunci

16 commenti

  1. Purtroppo non so consigliarti nulla 😦 io ho un paio di cicatrici dovute a un’operazione che col tempo sono sbiadite molto, però ci sono voluti un po’ di anni, non sono andate via subito!

  2. Io da quando ho tolto i punti su una cicatrice chirurgica (30 dicembre) sto applicando due creme che mi ha consigliato il chirurgo, una si chiama “refix” e da quel che ho capito è anche una sorta di antibatterico, invece per rigenerare i tessuti sto applicando “cicagel”. Costa un botto (40 €) ma credo che stia funzionando perché non si nota quasi più nulla (poi non so se dipende anche da altri fattori).

  3. Anche una mia amica l’ha provata e ne è rimasta molto delusa. E’ parecchio decantata in giro, ma non ha riscontri così effettivi con problemi evidenti :-/

  4. Mia sorella ha usato il bioil su una cicatrice chirurgica piccola ed ha funzionato abbastanza, ma niente di eccezionale. a mia mamma invece per la cicatrice sul viso una settimana fa hanno dato una crema che si chiama Placentex pomata. non so se funziona anche sui segni non recenti, a lei hanno appena tolto i punti, ed è fantastica: si vede di giorno in giorno che migliora…e lei ha 60 anni non è che la sua pelle sia molto elastica. non costa tanto, mi sembra sui 15€.
    Ho letto il post di fine anno….e sei una persona dolcissima e sono davvero contenta che non sia stato niente. Non preoccuparti troppo per il primo compleanno: mia nipote ha un anno (e 23 giorni) più di Caterina e del primo non si ricorda niente, ma del secondo si e continua a chiedere quando facciamo di nuovo festa coi palloncini. Sei una brava mamma e lei lo sa.

    • Grazie per l’ informazione, sai mica se ci vuole la ricetta per la crema usata da tua mamma? Infatti rispetto ai prezzi sentiti fino ad ora mi sembra piuttosto economica! Un bacio

  5. si ma scusa !!!!usi elicina su un cheloide???!!!per forza che non cicatrizza!!!il cheloide è una cicatrice che si espande fuori dai suoi margini,ha bisogno di tutto tranne che di cicatrizzare!!INFATTI dovresti fartelo ghiacciare e levare come una verrucca….quella crema non ti farà mai niente;neanche con un camion!!

    • Ho iniziato ad usare Elicina dopo essere stata operata e il cheloide non si era ancora formato e comunque ho semplicemente letto le istruzioni. Non ho intenzione di farmi levare niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.